“Abbracciami. Alla luce dell’amore tutto diventa possibile”. Inizia con un invito, il titolo del libro dedicato alla vita di Piero Alfieri Padiglioni, scritto qualche mese dopo la sua morte dal figlio Andrea. Il diacono-professore-educatore Piero, noto a tutti come “diacono-rompi”, di abbracci ne ha dati molti: alla sua famiglia, ai giovani, ai suoi alunni, alla sua comunità. Forte della profonda testimonianza di amore e di fede, vissuta da Piero, Andrea decide di raccontare la vita di suo padre in un emozionante libro scritto in pochi mesi. La stesura del libro, accompagnata da Raffaele Giorgetti, si dimostra fin da subito un’appassionante avventura tra le tante missioni del diacono. Testimonianze di chi lo ha affiancato, testi direttamente scritti da Piero e foto delle tantissime esperienze vissute, sono amorevolmente amalgamate da Andrea, che con discrezione e amore fa ripercorrere l’intensa vita di suo padre. Una vita all’insegna degli altri. Il libro è stato presentato, in forma primordiale, all’Esame di Stato sostenuto da Andrea nel luglio del 2016. Da tesina a centinaia di copie stampate e distribuite, il passo è stato molto breve. “Abbracciami” è stato poi presentato in una serata ricca di emozioni, il 6 dicembre 2016, presso il Teatro “Sperimentale” di Ancona, alla presenza di molti ospiti, tra cui Don Giancarlo Sbarbati (Parrocchia Cristo Divino Lavoratore), Giorgia Sordoni (Cooperativa Centro Papa Giovanni XXIII) e il Cardinale Edoardo Menichelli.